La Radio dalla Propaganda ai Social Media

IL FUTURO È GIÀ IERI

data

orario

luogo

protagonisti

10 Ottobre 2015 15:30 - 17:30 Biblioteca Salaborsa, Auditorium Enzo Biagi, Piazza Nettuno 3 Dino Amenduni, Stefano Chiarazzo, Francesca Clementoni, Tonia Maffeo, Giovanni Pelagalli
il futuro è già ieri
La Radio inizia le sue trasmissioni in Italia nel 1924 ma fu, per tutti gli anni venti del ‘900, uno status symbol della borghesia agiata: erano alti i costi di licenza, il processo d’elettrificazione del Paese era a macchia d leopardo e il prezzo dell’apparecchio era elevato. Mussolini ne intuì le potenzialità propagandistiche e negli anni trenta, imponendo e sovvenzionando la produzione di apparecchi a basso costo, la trasforma in un potente mass media con ascolto nelle piazze, nei centri rurali e nelle scuole. Grazie al Museo della Comunicazione e del Multimediale di Gianni Pelagalli ascolteremo l’autentica voce della propaganda con approfondimenti sulla comunicazione politica di allora e quella di oggi. Come pure le voci autentiche del melodramma e della canzone italiana fino agli anni sessanta del secolo scorso, direttamente e attraverso la “nuova narrazione” (testuale, fotografica e audiovisiva) che i Social Media faranno dell’evento.

A cura di
Marco Stancati

Conduce
Stefano Chiarazzo, Social Radio Lab

Intervengono
Dino Amenduni,
Proforma
Francesca Clementoni,
Radio Città Fujiko
Tonia Maffeo,
Spreaker
Giovanni Pelagalli
, Museo della Comunicazione Pelagalli

In collaborazione con il Social Radio Lab il Museo della Comunicazione e del Multimediale G. Pelagalli, Data media Hub.